News

A due mesi dall'avvio della nostra campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma "Next Equity", abbiamo raggiunto l'obietto con la sottoscrizione del 100% del capitale richiesto...

Mercoledì 19 Aprile siamo state intervistate da Elisabetta Casarin, conduttrice del programma radiofonico "Crowdfunding" in onda su Radio Stonata, per parlare della nostra start up, BIOerg, e per fare il punto sulla campagna di equity crowdfunding in corso su Next Equity(linkato che rimanda alla campagna in corso).

La disponibilità di acqua pulita è un requisito indispensabile per la sopravvivenza del genere umano (e non solo). Garantire I requisiti fondamentali per considerare l'acqua potabile, utilizzabile in agricoltura e nell'industria richiede pratiche specifiche di trattamento della acque reflue secondo protocolli riconosciuti ed applicati ai reflui municipali ed industriali. La rimozione dei contaminanti dalle acque reflue è una condicio sine qua non per il riutilizzo delle stesse. Due processi frequentemente impiegati per il recupero di questi reflui sono la flocculazione e la coagulazione.

16.01.2015

Le compresse vengono generalmente valutate per la capacità di mantenere nel tempo la stabilità e l'efficacia terapeutica; devono garantire il rilascio del farmaco ed il conseguente assorbimento in maniera coerente al tipo di compressa (rilascio controllato, convenzionale, etc.). Il farmaco contenuto nella compressa deve essere biodisponibile e questo comportamento deve essere dimostrato mediante controlli in vivo ed in vitro.
Il destrano mostra un'eccellente versatilità nella produzione di compresse; l''umidità influenza in maniera marcata le proprietà del destrano, ma solo in campioni a basso peso molecolare; la capacità di dissoluzione è strettamente correlata al peso molecolare del destrano, che – a sua volta – influenza anche i meccanismi di rigonfiamento/rilascio della compressa e la capacità erosiva delle matrici.

9.03.2014

L'elevata concentrazione di un polimero in una soluzione ad uso cosmetico gioca un ruolo essenziale nel mantenimento della pelle idratata. Il lavoro in oggetto riguarda l'attività della papaina in presenza di una soluzione ad elevata concentrazione di destrano (intorno ai 100 g/L) per l'idrolisi della cheratina. A concentrazioni superiori di destrano, l'attività della papaina diminuisce a causa della scarsa capacità di diffusione della papaina e del substrato (in questo caso, la polvere di cheratina può essere idrolizzata, con buoni risultati).
In prodotti chimici per il peeling (peeling chimico*), per rimuovere le vecchie cuticole sono utilizzati degli acidi come l'acido idrossiacetico; in questo processo abrasivo, si genera un eccesso di ioni calcio, in seguito al dissolvimento delle proteine nella membrana cellulare della pelle (nel processo di rimozione delle cellule morte).

Gennaio 2013

Sono noti numerosi metodi per la coniugazione di proteine e polisaccaridi. Coniugati di questo tipo possono essere ottenuti mediante il tradizionale metodo del riscaldamento a secco, ma non si tratta di un metodo conveniente dal punto di vista industriale (a causa dello scarso interesse commerciale del prodotto finito).
Nello studio in oggetto, al fine di ottenere un metodo più conveniente e pratico, l'affollamento macromolecolare* è stato impiegato per unire polisaccaridi e proteine. La solubilità delle proteine di soia in ambiente acido (ASSP, acid soluble soy protein) è scarsa nel range di pH compreso tra 4 e 7. Coniugati di destrano e proteine ASSP vengono preparati con reazione di Maillard per incrementare la solubilità e/o per aumentare la dispersione delle proteine di soia (ASSP).

Siamo orgogliosi di presentare il nuovo sito di Bio e.r.g che vi errà aggiornati sui nostri servizi, pubblicazioni e nuovi sviluppi.